Ultimo aggiornamento:
Enter alternative text here

Image caption (can also be removed)

Avviso

AVVISO del 28/07/2021 L’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Cosenza, nel quadro delle attività formative istituzionali previste e consentite e da erogare, in considerazione anche dell’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19, al fine di poter garantire ai propri iscritti il diritto/dovere alla “Formazione Continua Professionale”, è interessato ad attivare azioni di collaborazione, in forma esclusivamente gratuita, con soggetti titolari di “Piattaforme Formative” che consentano di poter erogare Corsi, Webinar, Seminari e qualunque altra tipologia di “Formazione a Distanza” (FAD), in modalità ASINCRONA, con utilizzo della tecnologia “SCORM” attraverso materiali contenuti in Video/Slide e relativi Test/Questionari di Apprendimento.
Coloro i quali siano interessati potranno far pervenire via mail la loro proposta di disponibilità, ENTRO E NON OLTRE IL 6 AGOSTO 2021, specificando che la collaborazione sarà espletata in forma esclusivamente e completamente gratuita e che per il servizio erogato NON sarà richiesto alcun compenso dal soggetto titolare della “Piattaforma Formativa” ne all’Ordine e tanto meno ai partecipanti alle varie attività formative.
Scaduto il termine su indicato saranno prese in esame e valutate le sole proposte di disponibilità acquisite alla data di scadenza con successiva comunicazione ai soggetti proponenti al fine di verificare tutte le condizioni di ammissibilità.

La formazione professionale continua

Per gli iscritti all’albo dei periti industriali e dei periti industriali laureati.

E' stata introdotta con al riforma delle professioni (Dpr 137/12) che ha fissato l’obbligo “per il professionista di seguire percorsi di formazione continua permanente predisposti sulla base di appositi regolamenti emanati dai consigli nazionali”.
Sulla base di questi principi il Consiglio nazionale ha emanato un regolamento, approvato dal ministero della giustizia e quindi pubblicato sul bollettino ufficiale dello stesso dicastero il 31 dicembre 2013, e poi successive linee guida in applicazione dello stesso.
Il regolamento stabilisce la natura e le caratteristiche della formazione, le funzioni e i compiti del Consiglio nazionale rispetto a quelli degli ordini territoriali e gli eventi validi ai fini dell’assolvimento dell’obbligo.
Il regolamento fissa anche i contorni del limite formativo stabilendo che “il perito industriale deve garantire un impegno formativo all’interno dell’arco temporale, stabilito in 5 anni, tale da acquisire complessivamente 120 Cfp (crediti formativi professionali).
Il regolamento sulla formazione continua è stata aggiornato da un nuovo dispositivo pubblicato sul Bollettino ufficiale del ministero della giustizia (n. 13 del 15 luglio 2016), ed è entrato in vigore il 1° gennaio 2017. Questo si applicherà al quinquennio formativo 2014 – 2019.

Enter alternative text here

Image caption (can also be removed)

Headline h2

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Quisque cursus, mauris nec sagittis dictum, nunc pede facilisis nisl, id mattis nunc nulla in ipsum.

In preparazione

In costruzione